Malesia – Cosa visitare, quando andare, la nostra guida completa!

La Malesia è uno stato del Sud Est Asiatico che comprende la parte peninsulare confinante con la Thailandia e in cui è presete la capitale Kuala Lumpur e alcune isole quali Langkawi e Penang, oltre che tutta la parte settentrionale del Borneo, confinante con l’Indonesia e il Brunei.

Info utili prima di partire:

Il visto d’ingresso per turismo non è richiesto per i cittadini Italiani intenzionati a viaggiare sul territorio malesiano per meno di 3 mesi. E’ tuttavia richiesto un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi.

La moneta ufficiale è il Ringgit, abbreviato in RYM o RM
(1 EURO equivale a 4.9 RM)

La lingua ufficiale è il Bahasa Melayu. Tra la popolazione di etnia cinese, molto presente nel paese, sono diffusi il Mandarino e altri dialetti cinesi. L’inglese è comunque parlato dalla maggioranza della popolazione, soprattutto nelle città.

Il fuso orario della Malesia è +7h rispetto all’Italia; +6h quando in Italia vige l’ora legale.

 

Situazione sanitaria

Non è richiesta alcuna vaccinazione obbligatoria per chi arriva dall’Italia. Nel paese è presente la Dengue, malattia provocata dalla puntura delle zanzare a cui al momento non è ancora possibile vaccinarsi, ma che nella sua forma più comune è molto simile ad una banale influenza. Sono stati riscontrati anche casi di Febbre Giapponese ed Epatite A. La malaria invece non è presente in Malesia. E’ buona prassi assumere almeno una settimana prima di partire e durante tutto il viaggio dei fermenti lattici da 3miliardi e più fermenti attivi. Si raccomanda sempre di fare attenzione ai cibi crudi, specialmente la frutta sbucciata e di non bere acqua e ghiaccio provenienti dal rubinetto. Solo bottigliette confezionate e cubetti col buco (sicuri perché provenienti dalle macchine del ghiaccio), per evitare dolori di stomaco.

 

Cosa portare?

● Portate sempre con voi un’assicurazione sanitaria che vi copra per tutto il viaggio. (AXA e Columbus sono tra le migliori)
● Per coprirvi dalla pioggia non scordate di portare un kway e un copri zaino se siete backpackers
● Il repellente anzizanzare è molto consigliato, soprattutto se vi trovate nella giungla
Vestiti leggeri, estivi, pantaloncini corti o modulabili, una felpa è più che sufficiente (soprattutto per coprirvi in aeroporto e sugli aerei dove è presente l’aria condizionata)

Quando andare?

Il clima Malese è equatoriale con caldo, umido e forti precipitazioni tutto l’anno.

Le temperature in tutto il paese sono molto calde e vanno da una minima di 23-24 gradi, ad una massima di oltre 33 gradi, registrata soprattutto nei primi sei mesi dell’anno. La temperatura del mare è molto calda e va dai 27 ai 30 gradi.

Le precipitazioni variano a seconda delle regioni ed è necessario dividere il paese in tre macro aree: la parte peninsulare occidentale, la parte peninsulare orientale e il borneo.

La parte peninsulare orientale (es. Kota Baharu al confine con la Thailandia) è esposta ai monsoni, a Novembre e Dicembre  si registrano precipitazioni oltre i 600mm (con una media di 21-22 giorni di pioggia). I mesi meno piovosi vanno da Febbraio ad Agosto, con meno di 200mm e una media di 10-15 giorni di pioggia al mese. La parte peninsulare occidentale (es. Kuala Lumpur, Penang, Langkawi) risulta più riparata. A Kuala Lumpur le piogge superano i 200mm solo in primavera e in autunno. Più secchi i mesi estivi e invernali. Qui il mese più piovoso è Novembre con oltre 290mm spalmati su 18 giorni di precipitazioni. Nel Borneo la zona più piovosa è l’area attorno a Kuching. Qui da ottobre a Marzo le precipitazioni non scendono sotto i 300mm (a  Gennaio 700mm). I mesi con meno precipitazioni vanno da Maggio ad Agosto. Questi mesi sono dunque anche i migliori per visitare l’isola. A Kota Kinabalu, nel Sabah, le precipitazioni scendono anche sotto i 100mm nei mesi di Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile. Se ci si sposta invece nell’entroterra, al parco Nazionale di Mulu, ci si può aspettare che piova ogni pomeriggio dell’anno. E’ stato calcolato però che siano meno di 10 i giorni in un anno nei quali piove a Mulu durante la mattinata. In definitiva possiamo affermare che non esiste un mese particolarmente indicato per visitare la Malesia, ma sicuramente è meglio evitare il periodo dei monsoni e dunque è preferibile viaggiare da Aprile ad Agosto. Maggiori informazioni qui: http://www.climieviaggi.it/clima/malesia

 

Dove andare?

1. KUALA LUMPUR (leggi la nostra guida)

Se vi state recando in Malesia, quasi sicuramente arriverete all’aeroporto Internazionale di Kuala Lumpur (KLIA), la capitale offre uno spaccato della società malese e dà anche uno sguardo verso il futuro di questo paese.

2. BORNEO (leggi la nostra guida)

Se state cercando le meraviglie della natura, questo luogo vi offrirà molto più di quanto possiate immaginare. La foresta pluviale più vecchia del mondo con una biodiversità incredibile. Grotte, cascate, parchi naturali, mare, cibo. In una sola frase: il paradiso naturale.

3. PENANG E LANGKAWI

4. MALACCA

5. KOTA BAHARU E LE ISOLE PERENTHIAN

Hai domande, vuoi chiederci un’informazione che non è presente in questo articolo? Contattaci!!